Bonato: "La Roma ha i mezzi per opporsi allo Shakhtar Donetsk"

13.03.2018 17:37 di Marco Rossi Mercanti Twitter:   articolo letto 1733 volte
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Federico De Luca
Bonato: "La Roma ha i mezzi per opporsi allo Shakhtar Donetsk"

“Per la Roma è un’opportunità per fare qualcosa di importante, ha i mezzi per opporsi positivamente allo Shakhtar”. Così a tuttomercatoweb.com Nereo Bonato, ex dirigente del Sassuolo che in estate ha sfiorato la poltrona giallorossa.

Lo Shakhtar s’è dimostrato insidioso per tanti.
“Arrivati agli ottavi tutti gli avversari sono insidiosi. La Roma dovrà proporre un calcio propositivo come è solita fare quando esce vincitrice dai confronti”.

Quali le armi a disposizione della Roma?
“Se la Roma riesce a fare il pressing alto come contro il Chelsea a Londra oppure a Napoli può mettere in difficoltà lo Shakhtar”.

Che aria tirava in estate alla Roma quando stava per diventare un dirigente giallorosso?
“È stato un anno di ripartenza. Sono cambiati staff tecnico e dirigenza. C’era la volontà di ricominciare il cammino. Serve continuità e questa è la chiave di lettura. La società ha necessità di cedere, ha quindi un gap temporale con la Juventus”.

Che fatica il suo ex Sassuolo...
“Quando ti trovi in determinate situazioni è difficile venirne fuori. La squadra non riesce ad esprimere tutte le qualità che ha. Questa lotta allargata per la salvezza è da monitorare con attenzione: squadre che sembravano fuori ci sono dentro: magari pensavano che la salvezza non riguardasse loro. Però mancano ancora tante partite”.

Chi la sorpresa nelle zone basse?
“La SPAL ha fatto ottimi risultati. Sette punti nelle ultime tre partite sono un bel segnale. E poi l’Hellas Verona ha portato a casa un risultato importante contro il Chievo”.

E lei, direttore?
“Sono perennemente in viaggio. Studio situazioni a trecentosessanta gradi. Al di là dello scouting. Mi riferisco a statistiche, viaggi all’estero e tanto altro”.

Contatti in corso?
“Oggi è giusto che tutti siano concentrati sul campionato. Ci sono stati dei contatti, ma è ancora presto”.