Bologna, Donadoni: "Ho fatto ciò che era richiesto"

Il tecnico, 'Non piaccio a tutti, affronteremo la questione'
20.05.2018 05:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - BOLOGNA 19 MAG - "In tre anni ho sempre fatto quello che mi è stato chiesto. Sono arrivato in una contesto di difficoltà al primo anno e ci siamo salvati bene, in quello successivo e quest'anno la salvezza l'abbiamo raggiunta con anticipo senza spese folli. Mi dispiace non avere raggiunto gli obiettivi in termini di punti. Si deve lavorare per fare qualcosa di meglio. Raccontare le cose serve a poco, serve avere idee chiare". Così il tecnico del Bologna, Roberto Donadoni, dopo la settimana do polemiche e l'incontro con alcuni gruppi della curva. Mercoledì arriverà patron Saputo a Bologna e il futuro del tecnico sarà una delle questioni sul tavolo. "Affronteremo le cose da fare con serietà", ha detto. Difficile pensare alle dimissioni: "Ho preso un impegno con il Bologna e lo voglio onorare", ha aggiunto Donadoni, che sul rapporto con la piazza ha ammesso qualche difficoltà.