Atalanta, Percassi: "Mi dispiacerebbe se il Milan fosse estromesso dall'Europa"

Presidente, sogno 5-6 giocatori mio vivaio in prima squadra
24.05.2018 03:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ZINGONIA, 23 MAG - "Mi dispiacerebbe se il Milan perdesse l'opportunità di giocare in Europa League per ragioni non sportive". Antonio Percassi, presidente dell'Atalanta, commenta così il deferimento dell'Uefa a carico dei rossoneri per violazione del fair play finanziario. "Si è conquistato sul campo il 6/o posto e quindi anche il diritto di giocarsi la competizione senza passare dai preliminari", spiega il n.1 nerazzurro. Di fronte all'ipotesi di subentrare ai rossoneri evitando i preliminari, Percassi è netto: "Non so se sarebbe meglio o peggio, bisognerebbe chiedere al mister". Con Gian Piero Gasperini proprio in serata si comincia a parlare di mercato: "Non so quali giocatori servano e in quali ruoli, lo chiederò a lui che ne sa più di me, ma bisogna fare le cose da Atalanta. Intanto noto che tra l'U21 e le nazionali giovanili stanno continuando a convocare i nostri, è la ciliegina sulla torta di due stagioni esaltanti. Il nostro sogno è avere 5-6 giocatori del vivaio in prima squadra, come il Barcellona".