Agnelli ai club dell'ECA: "Più calcio europeo fa bene allo sviluppo del gioco"

N.1 Juve invita a non partecipare a assemblea European Leagues
25.04.2019 19:05 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - MILANO, 25 APR - "Più calcio europeo fa bene al gioco, per i tifosi, per la società, per lo sviluppo culturale, sportivo e finanziario". E' uno dei "principi fondamentali per il futuro del calcio europeo" su cui punta l'Eca guidata dal presidente della Juventus Andrea Agnelli, che ha scritto una lettera - consultata dall'ANSA - agli oltre 230 club membri dell'associazione, invitandoli a non partecipare all'assemblea convocata il 6-7 maggio a Madrid dall'European Leagues per discutere il futuro delle competizioni europee post 2024. Fra gli altri principi su cui l'Eca vuole "lavorare con la Uefa per l'evoluzione delle competizioni europee", ci sono "più partite europee con qualità sportiva superiore e un contesto più competitivo a tutti i livelli", e si sostiene la necessità di un "sistema piramidale di lega pan europea con continuità e opportunità di crescita dall'interno".