Accadde oggi - Nasce la Roma Femminile. Lo stadio presentato all'Eur. Spalletti: "Totti illumina la scena con la sua classe infinita"

15.06.2019 13:30 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
Accadde oggi - Nasce la Roma Femminile. Lo stadio presentato all'Eur. Spalletti: "Totti illumina la scena con la sua classe infinita"

La rubrica di Vocegiallorossa.it ogni mattina vi riporta indietro nel tempo, precisamente facendovi rivivere quello che è accaduto in questo stesso giorno negli ultimi 9 anni. Partiamo, quindi, con le notizie più curiose accadute il 15 giugno del 2018, 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012, 2011, 2010. Clicca sui titoli dei paragrafi per leggere integralmente le news!

 

 

 

 

 

 

 

2018

ROMA FEMMINILE - Nasce ufficialmente la squadra femminile della ASRoma.

 

2017

STADIO - Ufficiale il "no" al vincolo dell'Ippodromo di Tor di Valle.

 

2016

Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

 

2015

AUBAMEYANG - Il Borussia Dortmund rifiuta la proposta della Roma per il giocatore.

STADIO - All'Eur viene presentato il nuovo stadio della Roma.

PALLOTTA - "Voglio fare della Roma uno dei più grandi club al mondo, i tifosi abbiano fiducia".

ZANZI - "Stadio fondamentale per posizionarci tra i migliori club al mondo. Prima pietra entro fine anno".

PALLOTTA-GARCIA - Dopo la presentazione dello stadio, il tecnico francese incontra il numero uno giallorosso dopo le incomprensioni di fine stagione.

 

2014

SPALLETTI -  "Totti illumina la scena con la sua classe infinita".

KEITA - "La Roma mi seguiva dai tempi di Luis Enrique".

 

2013

Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

 

2012

CROTONE - Parla il ds dei calabresi: "Abbiamo riscattato la metà di Florenzi, vediamo quale sarà il suo futuro".

 

2011

SABATINI - "Avverto una grande responsabilità per questo ruolo".

ANSALDI - "La Roma è interessata al giocatore".

 

2010

RAIOLA - "De Rossi è il miglior centrocampista al mondo".

MYROMA - Nasce a Roma l'associazione dei tifosi che vogliono far decollare il progetto di “azionariato popolare”.