VERSIONE MOBILE
TMW   
 Domenica 22 Gennaio 2017
22 Gen 2017 20:45
Serie A TIM 2016-2017
  VS  
Roma   Cagliari
[ Precedenti ]
SCACCO MATTO

Scacco Matto - Viktoria Plzeň-Roma 1-1: non con la qualità, non con l'energia, non col coraggio

16.09.2016 17:40 di Gabriele Chiocchio Twitter:   articolo letto 7946 volte
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Scacco Matto - Viktoria Plzeň-Roma 1-1: non con la qualità, non con l'energia, non col coraggio

Non comincia come doveva l’Europa League della Roma: alla Doosan Arena è 1-1 tra Viktoria Plzeň e i giallorossi.

LE SCELTE - Luciano Spalletti opera rotazioni: in difesa Bruno Peres torna a destra con Juan Jesus a sinistra e Kostas Manōlas e Federico Fazio al centro. In mezzo al campo Leandro Paredes si posiziona in cabina da regia, con Radja Nainggolan e la sorpresa Gerson ai fianchi. Davanti, ancora panchina per Džeko, che lascia spazio a Diego Perotti, Stephan El Shaarawy e Juan Manuel Iturbe, che dà un turno di riposo a Mohamed Salah. Il Viktoria Plzeň si schiera con il solito 4-4-2, con Marek  Bakoš e Michale Ďuriš di punta e Zeman a sinistra, al posto di Milan Petržela,

LA PARTITA - Il calcio di rigore provocato da Matějů (fallo su El Shaarawy) e realizzato da Perotti potrebbe indirizzare rapidamente l’inerzia della partita, ma questo non accade e il motivo è preciso: la Roma, squadra che di base va in difficoltà quando non gestisce il pallone, è schierata con una formazione piena di giocatori poco abituati alla fase di non possesso. L’attacco resta troppo staccato dal resto dei compagni, Paredes e Gerson non hanno i tempi dell’aggressione e ci si mettono anche due gravi errori individuali di Jesus, in marcatura, e Alisson, che non va giù in tempo sul colpo di testa di Bakoš, per far sì che il Viktoria Plzeň pareggi quasi immediatamente, grazie a un cross operato da Zeman con fin troppa serenità. Fino alla mezz’ora la gara non cambia: il 4-2-4 in fase offensiva dei padroni di casa permette loro di sfruttare la superiorità numerica sugli esterni generata dal modulo a rombo scelto da Spalletti rende nella misura in cui i giallorossi non riescono a organizzare una riconquista sistematica del pallone. Scoccato il trentesimo minuto, l’offensiva dei cechi cala e la squadra di Spalletti comincia a guidare le operazioni, trovando presto un punto debole della squadra di casa, vale a dire i lanci alle spalle di una difesa non perfetta nell’allineamento. In particolar modo, il punto debole si conferma Matějů, molto in difficoltà sulla fascia sinistra difensiva, da dove nasce l’azione del palo colpito da Radja Nainggolan.

I CAMBI - Dopo l’intervallo non c’è più Gerson, al suo posto Edin Džeko e il modulo passa da 4-3-1-2 a 4-1-4-1, con Perotti mezzala sinistra con compiti offensivi. Il bosniaco diventa riferimento centrale ed è utile sia per sfruttare la già citata debolezza sui palloni verticali, che per prendere cross ed effettuare sponde per i compagni. La partita si riequilibra nell’andamento ma si appiattisce nel gioco, la Roma spinge in quantità ma non in qualità e allora Spalletti prova con la formula-Sampdoria: dentro Totti e Florenzi per El Shaarawy e Iturbe per provare a insistere sulle palle lunghe, che però non sortiscono particolari effetti. Il Viktoria Plzeň non ha bisogno di cambiare assetto e Pivarník esegue tutti cambi ruolo per ruolo: prima Zeman lascia il posto a Petržela, con Kopic che va a sinistra, poi gli attaccanti vengono sostituiti dai loro analoghi Krmenčík e Poznar.

LA CHIAVE - Una formazione sbagliata come concetto nel primo tempo viene rimessa a posto da Spalletti nella ripresa, ma è mancata qualità a cui non si è sopperito con coraggio ed energia.


Altre notizie - Scacco Matto
Altre notizie
 

LA SECONDA OCCASIONE

La seconda occasionePoco più di un anno fa, uno dei primi pensieri razionali concepibili dopo l’inconcepibile eliminazione in Coppa Italia con lo Spezia e il mancato accesso a un comodo quarto di finale contro l’Alessandria, era “e quando ricapita un’occasione cos&igra...
Roma-Sampdoria 4-0

ESCLUSIVA VG - VERGASSOLA: "ROMA IN SALUTE, SAMPDORIA POCO LUCIDA. SCUDETTO? LA JUVE HA PERSO COLPI, GIALLOROSSI PIÙ SQUADRA"

ESCLUSIVA VG - Vergassola: "Roma in salute, Sampdoria poco lucida. Scudetto? La Juve ha perso colpi, giallorossi più squadra"Simone Vergassola, ex calciatore della Sampdoria prossima avversaria della Roma in Tim Cup, è intervenuto ai microfoni...

SPALLETTI: "LA DIFESA BLINDATA? I GIOCATORI HANNO LAVORATO BENE". VIDEO!

Spalletti: "La difesa blindata? I giocatori hanno lavorato bene". VIDEO!Nel post partita della gara contro la Sampdoria, a Luciano Spalletti è stato chiesto quale sia stato il momento di...

TWITTER, RÜDIGER TESTIMONIAL PER LA CAMPAGNA DI SISAL MATCHPOINT CONTRO LE DIFFERENZE DI GENERE NEL CALCIO. VIDEO!

Twitter, Rüdiger testimonial per la campagna di Sisal Matchpoint contro le differenze di genere nel calcio. VIDEO!Antonio Rüdiger si è reso protagonista di un simpatico video realizzato da Sisal Matchpoint, e pubblicato su...

STADIO - IL COMUNICATO DEL COORDINAMENTO ASSOCIAZIONI LAZIO MOBILITÀ ALTERNATIVA

Stadio - Il comunicato del Coordinamento Associazioni Lazio Mobilità AlternativaIl sito salviamoilpaesaggio.roma.it ha pubblicato un lungo comunicato del Coordinamento Associazioni Lazio Mobilità...

UDINESE – ROMA 1993: 1-2, RIZZITELLI PROTAGONISTA ASSOLUTO DEL MATCH. IL SUCCESSO ESTERNO MANCAVA DA OTTO MESI

Udinese – Roma 1993: 1-2, Rizzitelli protagonista assoluto del match. Il successo esterno mancava da otto mesiLa Roma torna alla vittoria in trasferta dopo otto mesi. Un match combattuto tra i friulani ed i capitolini; un palo per...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 Gennaio 2017.
 
Juventus (-1) 45
 
Roma 44
 
Napoli (1) 44
 
Lazio 40
 
Milan 37
 
Inter 36
 
Atalanta 35
 
Fiorentina 33
 
Torino 30
 
Cagliari 26
 
Chievo Verona (1) 25
 
Udinese 25
 
Sampdoria 24
 
Genoa 23
 
Bologna (-1) 23
 
Sassuolo 21
 
Empoli 18
 
Palermo 10
 
Crotone (-1) 9
 
Pescara (-1) 9

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI