VERSIONE MOBILE
TMW   
 Martedì 17 Gennaio 2017
19 Gen 2017 21:00
TIM Cup 2016-2017
  VS  
Roma   Sampdoria
[ Precedenti ]
SCACCO MATTO

Scacco Matto - Torino-Roma 3-1, i giallorossi spingono, i granata colpiscono

26.09.2016 21:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:   articolo letto 5280 volte
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
© foto di www.imagephotoagency.it
Scacco Matto - Torino-Roma 3-1, i giallorossi spingono, i granata colpiscono

Cade ancora la Roma fuori casa: il Torino vince 3-1 nel lunch match della sesta giornata di Serie A.

LE SCELTE - Terza conferma consecutiva per il blocco difensivo, composto da Alessandro Florenzi, Kostas Manōlas, Federico Fazio e Bruno Peres. A centrocampo Daniele De Rossi (squalificato in Europa League) si posizione accanto a Kevin Strootman, con Radja Nainggolan in posizione di incursore. Mohamed Salah e Diego Perotti sono gli esterni, Edin Džeko il centravanti, con Francesco Totti che torna in panchina dopo aver disputato 90 minuti contro il Crotone: per Spalletti, dunque, lo stesso undici protagonista della sfida del Franchi contro la Fiorentina. Nel Torino, con l’assenza di Adem Ljajić, il tridente è composto da Lucas Boyé, Andrea Belotti e Iago Falque

LA PARTITA - La gara si contraddistingue subito per i ritmi molto alti. Le disposizioni delle due squadre favoriscono infatti una serie di duelli a centrocampo - Nainggolan alto contro Valdifiori basso, De Rossi e Strootman contro Benassi e Obi - che spingono le operazioni sul piano della verticalità. Il gol segnato dopo appena otto minuti da Belotti denota scarsa intensità dentro l’area di rigore della Roma, visto che il gallo approfitta di un controtraversone giocato dalla squadra di casa dopo un pericolo già corso da Szczęsny e di una marcatura praticamente assente da parte di Federico Fazio, che prima permette al 9 di girarsi e servire Iago Falque, poi gli lascia spazio per colpire indisturbato di testa. Come contro la Fiorentina, manca precisione negli ultimi metri, ma nonostante lo svantaggio la Roma fa sentire la sua presenza in campo, soprattutto sul settore di destra dove Florenzi e Salah lavorano molto bene insieme, sfruttando l’iniziale malposizionamento di Antonio Barreca, spesso preso alle spalle, e le difficoltà di Leandro Castán nell’uno contro uno. L’altra opzione è la ricerca di Džeko, bravo a lottare con Rossettini e associarsi poi ai compagni, meno nel finalizzare con tre opportunità più o meno chiare non messe a segno. A sinistra, invece Diego Perotti è ben guardato da De Silvestri, aiutato dal sempre diligente Iago Falque, e non riesce a incidere, anche perché con Bruno Peres terzino a piede invertito non si riesce a creare un’ampiezza da sfruttare e la strada, da quel lato, resta piena di ostacoli.

I CAMBI - Spalletti non aspetta, e all’intervallo lascia nello spogliatoio De Rossi, mettendo in campo Francesco Totti. Il 4-2-3-1 si trasforma in un 4-2-4, ma il Capitano non aggiunge praticamente nulla e anziché schiacciare il Torino nella propria trequarti campo, la Roma riduce la sua pericolosità offensiva, risultando più nervosa e imprecisa col passare dei minuti, e si rende ancora più vulnerabile in ripartenza. La squadra si spezza in due e dall’ennesima transizione nasce il fallo da rigore di Bruno Peres su Belotti, che Iago Falque trasforma. Un altro rigore, per fallo su Perotti e trasformato da Totti, rimette la Roma in partita ma solo sul piano del punteggio, perché la gara non cambia e il Torino ne approfitta alla stessa maniera di prima, ancora con Iago Falque che sfrutta la deviazione di Fazio. Al 71’ Spalletti tenta il tutto per tutto, Nainggolan esce, Stephan El Shaarawy entra, Totti si sposta addirittura a centrocampo accanto a Strootman per provare, nelle intenzioni, a catapultare palloni alle punte. L’assetto permane per dieci minuti in cui continua a non cambiare nulla e allora anche il tecnico si arrende, richiamando Perotti e ricomponendo un centrocampo reale con Leandro Paredes accanto a Strootman. Praticamente solo nominali le sostituzioni del Torino: Baselli e Zappacosta in luogo degli infortunati Obi e De Silvestri, Josef Martinez per Iago Falque.

LA CHIAVE - Come contro la Fiorentina, a una presenza materiale nella metà campo avversaria non è corrisposta una qualità adeguata per convertire il tutto in gol. Qualità che è mancata anche dietro, con una serie di errori gratuiti che hanno aperto il match e altri forzati che l’hanno chiuso. Ulteriore aggravante per i giallorossi è la totale incapacità di reinventarsi per rimettere in piedi la situazione.


Altre notizie - Scacco Matto
Altre notizie
 

INVERSIONE DI TENDENZA. ECCO L'OBIETTIVO DA PERSEGUIRE

Inversione di tendenza. Ecco l'obiettivo da perseguire Sono tanti i motivi per Luciano Spalletti per sorridere. Si può parlare della seconda vittoria consecutiva in trasferta su cinque totali in campionato. Oppure della seconda gara consecutiva senza prendere gol e del fatto che, finalmente, il tecnico toscano sia riuscit...
Genoa-Roma 0-1

NESSUN PRESTITO PER GERSON, IL BRASILIANO RIMARRÀ A ROMA

Nessun prestito per Gerson, il brasiliano rimarrà a Roma Nelle ultime ore sono emerse indiscrezioni di mercato riguardanti il centrocampista della Roma, Gerson. Come appreso dalla...

UN ANNO DI SPALLETTI! VIDEO!

Un anno di Spalletti! VIDEO!Esattamente un anno fa la Roma annunciava il ritorno di Luciano Spalletti sulla panchina giallorossa. Un anno di Spalletti,...

TWITTER, ALLEGRI: "LA SCONFITTA DI IERI CI DEVE FAR ARRABBIARE MA ESALTERÀ IL VALORE DELLA NOSTRA SFIDA"

Twitter, Allegri: "La sconfitta di ieri ci deve far arrabbiare ma esalterà il valore della nostra sfida"Il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, attraverso un post pubblicato sul suo profilo Twitter è tornato a...

STADIO - MALAGÒ: "ANALOGIE CON LE OLIMPIADI? STAVOLTA SI DISCUTE"

Stadio - Malagò: "Analogie con le Olimpiadi? Stavolta si discute"(ANSA) - ROMA, 16 GEN - "Analogie tra il no all'Olimpiade 2024 e la questione del nuovo stadio della Roma? Non mi...

UDINESE – ROMA 1993: 1-2, RIZZITELLI PROTAGONISTA ASSOLUTO DEL MATCH. IL SUCCESSO ESTERNO MANCAVA DA OTTO MESI

Udinese – Roma 1993: 1-2, Rizzitelli protagonista assoluto del match. Il successo esterno mancava da otto mesiLa Roma torna alla vittoria in trasferta dopo otto mesi. Un match combattuto tra i friulani ed i capitolini; un palo per...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 Gennaio 2017.
 
Juventus (-1) 45
 
Roma 44
 
Napoli 41
 
Lazio 40
 
Milan (-1) 37
 
Inter 36
 
Atalanta 35
 
Torino 30
 
Fiorentina (-1) 30
 
Cagliari 26
 
Chievo Verona 25
 
Udinese 25
 
Sampdoria 24
 
Genoa 23
 
Bologna (-1) 23
 
Sassuolo 21
 
Empoli 18
 
Palermo 10
 
Crotone (-1) 9
 
Pescara (-1) 9

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI