VERSIONE MOBILE
TMW   
 Martedì 17 Gennaio 2017
19 Gen 2017 21:00
TIM Cup 2016-2017
  VS  
Roma   Sampdoria
[ Precedenti ]
SCACCO MATTO

Scacco Matto - Roma-Inter 1-1: Mancini aggredisce, Spalletti risponde

20.03.2016 20:15 di Gabriele Chiocchio Twitter:   articolo letto 12515 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Scacco Matto - Roma-Inter 1-1: Mancini aggredisce, Spalletti risponde

Con l’1-1 tra Roma e Inter termina la serie di vittorie dei giallorossi, che restano a +5 sui loro diretti avversari.

LE SCELTE - Tocca ancora al falso nueve: Spalletti rimanda in panchina Dzeko nonostante il gol segnato a Udine e rispolvera il tridente leggero, con Perotti a far compagnia a Salah ed El Shaarawy, Keita in cabina di regia e Rüdiger accanto a Manolas. Mancini, invece, gioca il tutto per tutto: 4-2-4 con Biabiany e Perisic esterni, Ljajic ed Eder di punta e Brozovic a fare compagnia a Medel a centrocampo.

LA PARTITA - L’Inter, che delle due è la squadra che più ha bisogno di vincere la partita,  scende in campo con una strana disposizione: con soli due centrocampisti, Medel si abbassa comunque tra i due centrali e Brozovic accompagna spontaneamente l’azione offensiva vicino ai quattro attaccanti in linea, spezzando la squadra già dai primi minuti. Nella prima parte del primo tempo la Roma è brava specialmente nell’immediato recupero del pallone ma, alla continua ricerca della verticalità, finisce per essere frenetica e progressivamente sempre più imprecisa. Col passare dei minuti i nerazzurri ravvedono il proprio schieramento, che diventa più compatto e vicino a un 4-1-4-1, con Ljajic che si affianca a Brozovic come intermedio e i due terzini, Nagatomo e D’Ambrosio, costantemente nella zona degli esterni, con Biabiany che a sua volta dà aiuto sul lato di Digne. La linea difensiva si alza e tenta la Roma a effettuare più lanci lunghi per Salah, che non sortiscono l’effetto desiderato, e l’Inter riesce anche a rendersi pericolosa in transizione, sfruttando soprattutto la fascia sinistra, dove Ljajic pesca Perisic sempre con i tempi giusti. E proprio da quel lato l’Inter riesce a passare in apertura di ripresa, con la rete di Perisic che apre il punteggio.

I CAMBI - La prima risposta di Spalletti è l’ingresso di Edin Dzeko per Seydou Keita: la sostituzione porta all’abbassamento di Nainggolan e alla rinuncia a una superiorità numerica del centrocampo che era diventata praticamente solo formale, visto il continuo abbassamento degli attaccanti dell’Inter, per una maggiore fisicità negli ultimi metri e una presenza più costante nell’area di rigore avversaria, mancata nel primo tempo. Questo, però, non restituisce ai giallorossi i tempi di gioco mancati nella prima parte: nella gara di Udine questo fu sanato dall’ingresso di Miralem Pjanic, qui invece il bosniaco è già in campo e questo è un’ulteriore aggravante. La manovra, dunque, viene maggiormente confinata sui due esterni, diventa più prevedibile e questo prima di tutto innervosisce i giallorossi, insieme alla fisicità del pressing degli ospiti e alle loro perdite di tempo: nella parte centrale della ripresa questo porta la Roma a fasi di gioco fortemente deficitarie dal punto di vista tecnico, che l’Inter non riesce a sfruttare. Superato indenne il momento difficile della Roma, la squadra di Mancini finisce inevitabilmente per calare a livello atletico, pur inserendo Manaj per uno stremato Biabiany e i giallorossi prendono campo, levando dal campo l’elemento in maggiore difficoltà fisica con l’ingresso di Emerson Palmieri per Digne e riversandosi nella metà campo avversaria, trovando il pari con Nainggolan in mischia, prima degli ingressi infruttuosi di Felipe Melo per Ljajic e De Rossi per El Shaarawy.

LA CHIAVE - Mancini ha giocato in bluff: ha schierato i suoi con una formazione sbilanciata solo in apparenza e comunque per pochi minuti, giocando invece una gara aggressiva e voltata a limitare l’avversario, impedendo le sue ripartenze e inibendo dunque lo schieramento privo di riferimenti. L’inserimento di Dzeko, al di là della prestazione non brillante del bosniaco in fase realizzativa, ha ridato fisicità e fatto risalire il campo alla Roma e mosso i centrali nerazzurri: rimedio in corsa a una lettura iniziale del match probabilmente non perfetta da parte di Luciano Spalletti.


Altre notizie - Scacco Matto
Altre notizie
 

INVERSIONE DI TENDENZA. ECCO L'OBIETTIVO DA PERSEGUIRE

Inversione di tendenza. Ecco l'obiettivo da perseguire Sono tanti i motivi per Luciano Spalletti per sorridere. Si può parlare della seconda vittoria consecutiva in trasferta su cinque totali in campionato. Oppure della seconda gara consecutiva senza prendere gol e del fatto che, finalmente, il tecnico toscano sia riuscit...
Genoa-Roma 0-1

NESSUN PRESTITO PER GERSON, IL BRASILIANO RIMARRÀ A ROMA

Nessun prestito per Gerson, il brasiliano rimarrà a Roma Nelle ultime ore sono emerse indiscrezioni di mercato riguardanti il centrocampista della Roma, Gerson. Come appreso dalla...

UN ANNO DI SPALLETTI! VIDEO!

Un anno di Spalletti! VIDEO!Esattamente un anno fa la Roma annunciava il ritorno di Luciano Spalletti sulla panchina giallorossa. Un anno di Spalletti,...

TWITTER, ALLEGRI: "LA SCONFITTA DI IERI CI DEVE FAR ARRABBIARE MA ESALTERÀ IL VALORE DELLA NOSTRA SFIDA"

Twitter, Allegri: "La sconfitta di ieri ci deve far arrabbiare ma esalterà il valore della nostra sfida"Il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, attraverso un post pubblicato sul suo profilo Twitter è tornato a...

STADIO - MALAGÒ: "ANALOGIE CON LE OLIMPIADI? STAVOLTA SI DISCUTE"

Stadio - Malagò: "Analogie con le Olimpiadi? Stavolta si discute"(ANSA) - ROMA, 16 GEN - "Analogie tra il no all'Olimpiade 2024 e la questione del nuovo stadio della Roma? Non mi...

UDINESE – ROMA 1993: 1-2, RIZZITELLI PROTAGONISTA ASSOLUTO DEL MATCH. IL SUCCESSO ESTERNO MANCAVA DA OTTO MESI

Udinese – Roma 1993: 1-2, Rizzitelli protagonista assoluto del match. Il successo esterno mancava da otto mesiLa Roma torna alla vittoria in trasferta dopo otto mesi. Un match combattuto tra i friulani ed i capitolini; un palo per...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 Gennaio 2017.
 
Juventus (-1) 45
 
Roma 44
 
Napoli 41
 
Lazio 40
 
Milan (-1) 37
 
Inter 36
 
Atalanta 35
 
Torino 30
 
Fiorentina (-1) 30
 
Cagliari 26
 
Chievo Verona 25
 
Udinese 25
 
Sampdoria 24
 
Genoa 23
 
Bologna (-1) 23
 
Sassuolo 21
 
Empoli 18
 
Palermo 10
 
Crotone (-1) 9
 
Pescara (-1) 9

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI