VERSIONE MOBILE
TMW   
 Domenica 22 Gennaio 2017
22 Gen 2017 20:45
Serie A TIM 2016-2017
  VS  
Roma   Cagliari
[ Precedenti ]
SCACCO MATTO

Scacco Matto - Empoli-Roma 0-0, i giallorossi sbattono sulla fisicità toscana

31.10.2016 20:10 di Gabriele Chiocchio Twitter:   articolo letto 4312 volte
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
© foto di Vocegiallorossa.it
Scacco Matto - Empoli-Roma 0-0, i giallorossi sbattono sulla fisicità toscana

Porte chiuse al Castellani: tra Empoli e Roma finisce 0-0.

LE SCELTE - L’infortunio di Alessandro Florenzi convince Luciano Spalletti a lanciare dal primo minuto il rientrante Antonio Rüdiger, con Emerson Palmieri, Kostantinos Manōlas e Federico Fazio davanti a Wojciech Szczesny. A centrocampo, riposa Kevin Strootman e Daniele De Rossi è affiancato da Leandro Paredes, mentre è confermato il pacchetto avanzato con Mohamed Salah e Stephan El Shaarawy sugli esterni, Radja Nainggolan nel ruolo di incursore ed Edin Džeko terminale offensivo. Giovanni Martusciello punta invece su Manuel Pucciarelli e Alberto Gilardino come attaccanti nel suo 4-3-1-2, con Riccardo Saponara nel ruolo di trequartista.

LA PARTITA - Dall’elenco dei giocatori ci si aspetta un ribaltamento della asimmetria del pacchetto arretrato, con Emerson a sinistra e Rüdiger a destra, invece i due di schierano sulle fasce opposte. La scelta ha una duplice logica: quella di mantenere intatti gli equilibri del sistema di gioco e di non costringere Manōlas a impostare, visto che con questo schieramento può giocare al centro Federico Fazio, che dei tre difensori ha certamente il piede migliore. D’altro canto, avere due mancini sulla fascia destra porta a due limitazioni: una riduzione dell’efficacia del classico meccanismo in cui l’attaccante esterno taglia e il terzino fornisce ampiezza e una maggiore prevedibilità delle azioni su quel lato di campo, giacché Emerson rientra quasi sempre sul sinistro per dosare il traversone a rientrare verso la porta. I giallorossi iniziano forte e creano un pericolo proprio dal lato di Emerson con il colpo di testa di Džeko sventato da Lukasz Skorupski, bravissimo poi anche a mettere la mano sulla conclusione in mischia di Salah. Dopo i primi venti minuti, però, la Roma cala di tono e l’Empoli prende le misure, concentrando la propria difesa nell’ingolfatissimo settore centrale: come detto Emerson non può dare ampiezza e stessa cosa non possono fare né Rüdiger, né El Shaarawy dall’altro lato, con addirittura Džeko che oltre a dare la profondità prova a spostarsi su quel lato per aumentarne la pericolosità.

I CAMBI - Il primo ingresso nella Roma è forzato: Emerson accusa infatti un lieve risentimento al polpaccio ed è costretto ad arrendersi, sostituito da Bruno Peres, seppur non al meglio. Martusciello richiama invece Krunic interendo Tello: non vuole perdere energia a centrocampo e la mossa si rivela più che sensata. Col passare dei minuti, infatti, i toscani restano pienamente dentro al match a livello fisico, ostacolando con forza la manovra giallorossa, penalizzata anche da un terreno di gioco in non splendide condizioni. Spalletti prova ad aprire un po’ il campo spostando Nainggolan a sinistra e Salah alle spalle di Džeko, ma la soluzione non ha esito e il tecnico corregge poi la posizione dell’egiziano, riportandolo più a destra a dialogare con Bruno Peres. Nota di merito di Martusciello è quella di non rinunciare comunque a ipotetiche velleità di vittoria: il secondo ingresso impostato dal tecnico è quello del ficcante Massimo Maccarone al posto di Alberto Gilardino. Dall’altra parte, altro cambio obbligato: finisce la benzina - come previsto - di Rüdiger, al suo posto entra Juan Jesus, che ricompone la difesa asimmetrica standard. Ancora benzina per il motore degli azzurri con Marcel Büchel per Assane Dioussé, mentre nel finale Spalletti prova a far sua l’intera posta inserendo Diego Perotti al posto di De Rossi. Nainggolan torna in mediana, El Shaarawy si accentra ed è il Monito a giocare largo a sinistra, nella speranza che il suo uno contro uno possa aprire un varco per entrare con pulizia nell’area di rigore. Niente da fare: grazie anche alle parate di Skorupski il forte regge e la Roma lascia due punti in Toscana.

LA CHIAVE - La supremazia fisica dell’Empoli ha inibito i giallorossi per un tempo sufficiente a tenere la porta inviolata: nei minuti non coperti da questa discriminante, l’imprecisione degli avanti giallorossi e la buona partita di Skorupski hanno fissato il risultato sul pari.


Altre notizie - Scacco Matto
Altre notizie
 

LA SECONDA OCCASIONE

La seconda occasionePoco più di un anno fa, uno dei primi pensieri razionali concepibili dopo l’inconcepibile eliminazione in Coppa Italia con lo Spezia e il mancato accesso a un comodo quarto di finale contro l’Alessandria, era “e quando ricapita un’occasione cos&igra...
Roma-Sampdoria 4-0

ESCLUSIVA VG - VERGASSOLA: "ROMA IN SALUTE, SAMPDORIA POCO LUCIDA. SCUDETTO? LA JUVE HA PERSO COLPI, GIALLOROSSI PIÙ SQUADRA"

ESCLUSIVA VG - Vergassola: "Roma in salute, Sampdoria poco lucida. Scudetto? La Juve ha perso colpi, giallorossi più squadra"Simone Vergassola, ex calciatore della Sampdoria prossima avversaria della Roma in Tim Cup, è intervenuto ai microfoni...

SPALLETTI: "LA DIFESA BLINDATA? I GIOCATORI HANNO LAVORATO BENE". VIDEO!

Spalletti: "La difesa blindata? I giocatori hanno lavorato bene". VIDEO!Nel post partita della gara contro la Sampdoria, a Luciano Spalletti è stato chiesto quale sia stato il momento di...

TWITTER, RÜDIGER TESTIMONIAL PER LA CAMPAGNA DI SISAL MATCHPOINT CONTRO LE DIFFERENZE DI GENERE NEL CALCIO. VIDEO!

Twitter, Rüdiger testimonial per la campagna di Sisal Matchpoint contro le differenze di genere nel calcio. VIDEO!Antonio Rüdiger si è reso protagonista di un simpatico video realizzato da Sisal Matchpoint, e pubblicato su...

STADIO - IL COMUNICATO DEL COORDINAMENTO ASSOCIAZIONI LAZIO MOBILITÀ ALTERNATIVA

Stadio - Il comunicato del Coordinamento Associazioni Lazio Mobilità AlternativaIl sito salviamoilpaesaggio.roma.it ha pubblicato un lungo comunicato del Coordinamento Associazioni Lazio Mobilità...

UDINESE – ROMA 1993: 1-2, RIZZITELLI PROTAGONISTA ASSOLUTO DEL MATCH. IL SUCCESSO ESTERNO MANCAVA DA OTTO MESI

Udinese – Roma 1993: 1-2, Rizzitelli protagonista assoluto del match. Il successo esterno mancava da otto mesiLa Roma torna alla vittoria in trasferta dopo otto mesi. Un match combattuto tra i friulani ed i capitolini; un palo per...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 Gennaio 2017.
 
Juventus (-1) 45
 
Roma 44
 
Napoli (1) 44
 
Lazio 40
 
Milan 37
 
Inter 36
 
Atalanta 35
 
Fiorentina 33
 
Torino 30
 
Cagliari 26
 
Chievo Verona (1) 25
 
Udinese 25
 
Sampdoria 24
 
Genoa 23
 
Bologna (-1) 23
 
Sassuolo 21
 
Empoli 18
 
Palermo 10
 
Crotone (-1) 9
 
Pescara (-1) 9

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI