VERSIONE MOBILE
TMW
 Martedì 7 Luglio 2015
EDITORIALE
EDITORIALE

Molto rumore per nulla

01.02.2013 00:00 di Alessandro Carducci Twitter: @AleCarducci  articolo letto 9655 volte
© foto di Antonietta Baldassare/Image Sport
Molto rumore per nulla

Sembrava una giornata così tranquilla, straordinariamente piatta e lineare per essere l’ultimo giorno di calciomercato. Definite le situazioni relative a Taddei e Lopez, nulla sembrava più poter turbare il pomeriggio del tifoso giallorosso. All’improvviso, come accade spesso quando si parla di mercato, è invece accaduto il finimondo. L’agente di Stekelenburg ha aperto le danze, dichiarando: “Stiamo trattando con il Fulham”. Apriti cielo. Da Trigoria sono subito arrivate le prime smentite ma il calciatore, un’ora e mezza prima della chiusura del mercato italiano, ha lasciato il Centro Sportivo giallorosso in direzione Ciampino, per prendere un volo per Londra e chiudere con il Fulham. Sembrava un affare ormai definito e subito sono circolate le prime indiscrezioni sul possibile sostituto. C’è chi ha fatto addirittura il nome di Rosati ma l’ipotesi è stata subito smentita. Diversa, invece, la situazione legata ad Emiliano Viviano: il portiere è stato effettivamente contattato dalla Roma ma, fin da subito, è stato chiaro che l’affare non sarebbe stato definito entro le 19.00, orario di chiusura del mercato italiano. Nel frattempo, Stekelenburg era sempre in volo verso Londra, poiché in Inghilterra il mercato è terminato nella tarda serata. Non avendo trovato un’alternativa, il club capitolino ha fatto dietro front, ha bloccato tutto e ha invitato il portierone olandese a prendere questa mattina un volo per Roma e stasera sarà così regolarmente a disposizione di Zdenek Zeman per la gara contro il Cagliari. Difficilmente però partirà titolare, dopo tutto quello che è accaduto nelle ultime ore. Alla fine rimangono a Roma anche Taddei, che si sarebbe spostato solo a titolo definitivo, e Lopez, con l’attaccante uruguaiano che reclamava più spazio e che si sarebbe potuto trasferire al Siena o al Catania. La Roma ha bloccato l’affare anche perché, con Destro out per infortunio, i giallorossi sarebbero rimasti con tre sole punte fino ad aprile. I capitolini hanno chiuso così la sessione di riparazione con un acquisto all’attivo, quello di Torosidis, e una cessione, quella di Tallo, finito al Bari a farsi le ossa. La lacuna degli esterni è stata colmata con il Nazionale greco, arruolabile sia sulla destra che sulla fascia sinistra e in ballottaggio con Dodò, questa sera, proprio per sostituire Balzaretti. Peccato per la boutade Stekelenburg, rivelatasi un colpo all’immagine della società. L’ardua impresa sarà ora quella di recuperare il rapporto con il giocatore. Mission impossible?


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
 

IL TERZO VIAGGIO DEL COMANDANTE GARCIA

Il terzo viaggio del comandante GarciaIl calciomercato è una magia, è capace da solo di alterare umori e prospettive in continuazione e più volte al giorno, fa costruire mondi paralleli fantastici (in positivo o in negativo) e, spesso, fa perdere contatto con la realtà circostante, che nel...
Arrivo di Andrea Bertolacci a Milano

ESCLUSIVA VG - GIARETTA: "NESSUN CONTATTO CON LA ROMA PER HEURTAUX E WIDMER"

ESCLUSIVA VG - Giaretta: "Nessun contatto con la Roma per Heurtaux e Widmer"La redazione di Vocegiallorossa.it ha contattato il Direttore Sportivo dell'Udinese Cristiano Giaretta per fare chiarezza...

APPLAUSI DELL'OLIMPICO PER FEDERICO BALZARETTI, QUALCHE FISCHIO PER GARCIA. VIDEO!

Applausi dell'Olimpico per Federico Balzaretti, qualche fischio per Garcia. VIDEO!Annunciato nella formazione titolare dallo speaker Matteo Vespasiani, Federico Balzaretti ha ricevuto un grande applauso da...

PORTO, QUASI FATTA PER CASILLAS

Porto, quasi fatta per CasillasIker Casillas si allontana da Roma. Nonostante voci insistenti di mercato lo volessero particolarmente propenso a...

STADIO, INCONTRO MARINO-DELRIO. IL SINDACO: "DOPO LA POSA DELLA PRIMA PIETRA, IN 22 MESI SI GIOCHERÀ LA PRIMA PARTITA"

Stadio, incontro Marino-Delrio. Il sindaco: "Dopo la posa della prima pietra, in 22 mesi si giocherà la prima partita"Si sta svolgendo in questi minuti un incontro a porte chiuse tra il sindaco di Roma Ignazio Marino e...

ROMA – PALERMO 2010: 4-1, DOPPIETTA DI BRIGHI, A SEGNO ANCHE BAPTISTA E RIISE. LA ROMA INSEGUE L'INTER CAPOLISTA

Roma – Palermo 2010: 4-1, doppietta di Brighi, a segno anche Baptista e Riise. La Roma insegue l'Inter capolistaNon molla la Roma di Claudio Ranieri. Sesta vittoria consecutiva per i giallorossi che si candidano sempre più come...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 7 Luglio 2015.
 
Juventus 87
 
Roma 70
 
Lazio 69
 
Fiorentina 64
 
Napoli 63
 
Genoa 59
 
Sampdoria 56
 
Inter 55
 
Torino 54
 
Milan 52
 
Palermo 49
 
Sassuolo 49
 
Hellas Verona 46
 
Chievo Verona 43
 
Empoli 42
 
Udinese 41
 
Atalanta 37
 
Cagliari 34
 
Cesena 24
 
Parma 19*
Penalizzazioni
 
Parma -7

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI