VERSIONE MOBILE
tmw
 Venerdì 27 Marzo 2015
EDITORIALE
04 Apr 2015 12:30
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Roma   Napoli
[ Precedenti ]
CHE VOTO DATE AL MERCATO DELLA ROMA?
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

EDITORIALE

Molto rumore per nulla

01.02.2013 00:00 di Alessandro Carducci Twitter: @AleCarducci  articolo letto 9622 volte
© foto di Antonietta Baldassare/Image Sport

Sembrava una giornata così tranquilla, straordinariamente piatta e lineare per essere l’ultimo giorno di calciomercato. Definite le situazioni relative a Taddei e Lopez, nulla sembrava più poter turbare il pomeriggio del tifoso giallorosso. All’improvviso, come accade spesso quando si parla di mercato, è invece accaduto il finimondo. L’agente di Stekelenburg ha aperto le danze, dichiarando: “Stiamo trattando con il Fulham”. Apriti cielo. Da Trigoria sono subito arrivate le prime smentite ma il calciatore, un’ora e mezza prima della chiusura del mercato italiano, ha lasciato il Centro Sportivo giallorosso in direzione Ciampino, per prendere un volo per Londra e chiudere con il Fulham. Sembrava un affare ormai definito e subito sono circolate le prime indiscrezioni sul possibile sostituto. C’è chi ha fatto addirittura il nome di Rosati ma l’ipotesi è stata subito smentita. Diversa, invece, la situazione legata ad Emiliano Viviano: il portiere è stato effettivamente contattato dalla Roma ma, fin da subito, è stato chiaro che l’affare non sarebbe stato definito entro le 19.00, orario di chiusura del mercato italiano. Nel frattempo, Stekelenburg era sempre in volo verso Londra, poiché in Inghilterra il mercato è terminato nella tarda serata. Non avendo trovato un’alternativa, il club capitolino ha fatto dietro front, ha bloccato tutto e ha invitato il portierone olandese a prendere questa mattina un volo per Roma e stasera sarà così regolarmente a disposizione di Zdenek Zeman per la gara contro il Cagliari. Difficilmente però partirà titolare, dopo tutto quello che è accaduto nelle ultime ore. Alla fine rimangono a Roma anche Taddei, che si sarebbe spostato solo a titolo definitivo, e Lopez, con l’attaccante uruguaiano che reclamava più spazio e che si sarebbe potuto trasferire al Siena o al Catania. La Roma ha bloccato l’affare anche perché, con Destro out per infortunio, i giallorossi sarebbero rimasti con tre sole punte fino ad aprile. I capitolini hanno chiuso così la sessione di riparazione con un acquisto all’attivo, quello di Torosidis, e una cessione, quella di Tallo, finito al Bari a farsi le ossa. La lacuna degli esterni è stata colmata con il Nazionale greco, arruolabile sia sulla destra che sulla fascia sinistra e in ballottaggio con Dodò, questa sera, proprio per sostituire Balzaretti. Peccato per la boutade Stekelenburg, rivelatasi un colpo all’immagine della società. L’ardua impresa sarà ora quella di recuperare il rapporto con il giocatore. Mission impossible?


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
 

DE ROSSI, LA ROMA, I PAREGGI, LA CRISI. EH NO: NON POTEVA PIOVERE PER SEMPRE

Quanto c’era mancato, Danielino. Quanto s’era sentita la mancanza sua, là in mezzo al campo. Lo scrivo così, al volo, quasi alla romana maniera, perché è proprio la passione giallorossa che emerge e fa dire a petto in fuori che s&igrav...
Roma-Fiorentina 0-3 (1)

ESCLUSIVA VG - LOSI: "ROMA, MANCA UN CENTRAVANTI"

Roma-Sampdoria non è una partita come le altre per lo storico difensore romanista, Giacomo Losi, che da quel giorno...

ROMA CONTESTATA SOTTO LA CURVA, COLLOQUIO CON I TIFOSI. FOTO! VIDEO!

A fine partita i tifosi hanno chiamato la Roma sotto la Curva Sud. Un gruppetto di giocatori, formato tra gli altri da Totti,...

RITORNO DI FIAMMA PER CECH, MA L'ARSENAL NON MOLLA

Il Chelsea dà il via libera a Petr Cech. Il portiere, 32 anni, secondo il Daily Telegraph sarebbe finito nel mirino...

NUOVO STADIO, SERVONO 500 MILIONI

Nella giornata di ieri si è svolto l'incontro tra il sindaco Marino e Mark Pannes, responsabile del progetto...

CESENA – ROMA 2011: 0-1, SFATATO FINALMENTE IL TABÙ DEL “DINO MANUZZI”

Roma vittoriosa a Cesena, mai accaduto nelle precedenti dieci sfide di campionato. Dalla prima apparizione dei bianconeri sul...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 27 Marzo 2015.
 
Juventus 67
 
Roma 53
 
Lazio 52
 
Sampdoria 48
 
Napoli 47
 
Fiorentina 46
 
Torino 39
 
Milan 38
 
Inter 37
 
Genoa (-1) 37
 
Palermo 35
 
Empoli 33
 
Udinese (-1) 33
 
Chievo Verona 32
 
Sassuolo 32
 
Hellas Verona 32
 
Atalanta 26
 
Cagliari 21
 
Cesena 21
 
Parma (-2) 9*
Penalizzazioni
 
Parma -3

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.