Dzeko+Nainggolan: Occidentali's Karma

L'editoriale di Luca d'Alessandro
 di Luca d'Alessandro Twitter:   articolo letto 16003 volte
Fonte: L'editoriale di Luca d'Alessandro

Panta rei, tutto scorre. Da Eraclito ai giorni nostri il concetto è sempre lo stesso. Applicandolo nel calcio moderno tutto scorre nei 90' minuti di una partita dove i calciatori in campo hanno la possibilità di dare adito a, e mettere a tacere tante, troppe polemiche extra-campo. Nel calcio la polemica fa notizia, quindi “ben venga” ed ecco che “intellettuali nei caffè, internettologi, soci onorari al gruppo dei selfisti anonimi, l’intelligenza è démodé, risposte facili, dilemmi inutili”. Dzeko e Nainggolan, protagonisti di Crotone-Roma, del momento giallorosso in generale sono l'emblema di questo “Occidentali's Karma”. Nel bene e nel male riescono sempre a dividere i più. Il carro è vuoto o il carro è il pieno? Il giorno che ci guarderemo si saprà. Inutile fare la conta, specie quando a suon di gol uno come Dzeko (25 gol stagionali) dovrebbe mettere tutti d'accordo. E invece no. Sbaglia, gli si dà contro. Segna, si fa polemica contro chi gli ha detto che era “scarso”, invece che gioirne, anche se poi, nel momento negativo del calciatore, lo stesso mister lo ha relegato in panchina, proponendo Perotti falso nueve. Nell'era del Grande Fratello, poi, anche una chiacchierata con tifosi diventa polemica, ingigantendo quella parola “odio” pronunciata da Nainggolan, esasperando il concetto del vocabolo, senza contestualizzarlo alla rivalità sportiva, in un momento di regressione Verghiana, senza pensare di poter esser tradito da un proprio fan (pensate fosse stato fatto da un collega, in quanti di voi sareste stati pronti a gridare al “giornalaio”, “il male della Roma”, “Giornalista terrorista”?). “Per tutti un'ora d'aria di gloria”. Panta rei, perché allo Scida finalmente si gioca e gioca la Roma. E la Roma si dimostra ancora una volta, forte e solida, trovando il bandolo della matassa di un Crotone ben messo in campo. Una Roma resa più forte dal ritorno di Salah che entra nelle azioni dei due gol e si procura il rigore. Generoso? Rigore paaa Roma? Oppio dei popoli, Dzeko lo sbaglia, la scimmia nuda balla, Occidentali’s Karma. Ci pensa il ninja a sbloccare il match, ci pensa Dzeko a chiuderlo: AS Roma Karma e, in attesa dell'Europa, namasté, forza Roma alé.