Mercoledì 23 Aprile 2014
AVVERSARIO
25 Apr 2014 20:45
Serie A TIM 2013-2014
  VS  
Roma   Milan
[ Precedenti ]
Daily Network
© 2014
AVVERSARIO

L'AVVERSARIO: Il Milan di Allegri, la capolista che va meglio in trasferta

23.03.2012 17:30 di Luca Bartolucci  articolo letto 641 volte
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews

La Roma domani affronterà la capolista del campionato: il Milan. La squadra di Allegri gioca un calcio di grande livello, con un'ottima fase d'attacco, senza però mai dimenticare quella difensiva. La rosa milanista è ricca di giocatori che possono fare la differenza e rompere l'equilibrio di un match con una giocata, elemento che rende questa partita ancora più difficile. La Roma ha il vantaggio di andare a giocare a San Siro prima della sfida del Milan contro il Barcellona, che potrà rivelarsi una distrazione per i rossoneri, ma la squadra di Luis Enrique dovrà dare il massimo. Vediamo le statistiche della squadra di Allegri.

Classifica
1°, 60 punti

Statistiche
18  vinte, 6 pareggiate, 4 perse
In casa: 8 vinte, 4 pareggiate, 1 perse
Fuori casa: 10 vinte, 2 pareggiate, 3 perse
Gol fatti: 57 (27 in casa, 30 fuori casa)
Gol subìti: 22 ( 6 in casa, 16 fuori casa)
Primo tempo: 28 gol fatti, 11 gol subìti
Secondo tempo: 29 gol fatti, 11 gol subìti

Ultime 5
Cesena-Milan 1-3
Milan-Juventus 1-1
Palermo-Milan 0-4
Milan-Lecce 2-0
Parma-Milan 0-2

Punti di Forza
Il Milan ha la sua forza nelle individualità e nella sua rosa estesa, ricca di giocatori validi, che hanno permesso al club rossonero di essere in testa nonostante i moltissimi infortuni stagionali. Il giocatore che su tutti fa la differenza è senza dubbio Zlatan Ibrahimovic: lo svedese è a 20 reti in campionato che al momento lo incoronano come capocannoniere della Serie A; ai gol si aggiungono 8 assist, numeri che fanno capire quanto questo giocatore sia decisivo in campionato. Ma il Milan non è solo Ibrahimovic: in difesa i rossoneri hanno uno dei migliori centrali al mondo, Thiago Silva, un vero muro in grado anche di impostare l’azione, in più questa stagione ha incoronato un protagonista inaspettato: Antonio Nocerino (9 reti,1 assist), preso dal Milan l’ultimo giorno di mercato  a 500.000 Euro. Poi tanti altri sono i giocatori temibili, Da Boateng ad Aquilani, da Mexes al giovane El Shaarawy.

Punti Deboli
Trovare punti deboli alla capolista non è mai facile. Il Milan gioca bene e ha tanti giocatori che possono risolvere la partita. Ma nei numeri di questa squadra possiamo trovare una particolarità che può esser considerata un punto debole, almeno per la partita di sabato. Il Milan fino ad ora, ha ottenuto migliori risultati in trasferta piuttosto che in casa: sono 10 le vittorie dei rossoneri fuori casa, mentre il bottino in casa è di 8 vittorie. Stesso discorso per le reti segnate: 27 a San Siro, 30 nelle varie trasferte.

Ex
Il Milan ha in rosa un ex della Roma per reparto. Il portiere Marco Amelia, vice di Abbiati, è cresciuto nelle giovanili giallorosse, militando per due stagioni (1999/2000 – 2000/2001) in prima squadra senza però mai trovare l’esordio in campionato. In difesa l’ultimo degli addii: Philippe Mexes. Arrivato a Roma dall’Auxerre nel 2004/2005, ha giocato nella capitale fino allo scorso anno, per poi passare al Milan a paramentro zero, non senza polemiche. A centrocampo quello che probabilmente per la tifoseria rappresenta l’ex più doloroso sul piano emotivo: Alberto Aquilani. Cresciuto nelle giovanili della Roma, Aquilani era considerato una promessa, erede naturale di Totti e De Rossi nel continuum di talenti romani e romanisti; dopo l’esordio nella stagione 2002-2003, fece un anno di gavetta alla Triestina, per poi tornare alla Roma per ritagliarsi sempre più spazio; nonostante i molti infortuni, Alberto era considerato un giocatore importante per la Roma, fino alla dolorosa cessione al Liverpool nell’estate del 2010. Infine nell’attacco rossonero milita un giocatore che ha saputo dare tante emozioni (sia positive che negative) ai tifosi della Roma, Antonio Cassano. Arrivato da Bari nell’estate del 2001 come promessa di grande campione, Cassano ha confermato quelle promesse a Roma, deliziando i supporters giallorossi con giocate straordinarie e duetti formidabili con Totti; poi il suo carattere e le sue bravate presto definite “cassanate” lo hanno portato ad allontanarsi da Roma, per seguire il suo mentore Capello al Real Madrid. Di questi quattro gli unici a giocare titolari saranno Mexes e Aquilani, con Amelia in panchina e Cassano ancora fuori dopo quel problema al cuore sofferto proprio dopo la partita contro la Roma nel girone di andata.

Probabile formazione
(4-3-1-2) Abbiati; Bonera, Mexes, Thiago Silva, Mesbah; Aquilani, Van Bommel, Nocerino; Emanuelson; Ibrahimovic, El Shaarawy
Panchina: Amelia, Yepes, Zambrotta, Nesta, Seedorf, Boateng, Maxi Lopez

Ballottaggi
Emanuelson-Boateng

Indisponibili
Pato, Inzaghi, Strasser, Cassano, Abate, Flamini, Robinho

Squalificati
Antonini

Diffidati
Aquilani, Bonera, Mesbah, Seedorf, Muntari


Altre notizie - Avversario
Altre notizie
 

LE BASI PER IL FUTURO

Ottantadue punti realizzati, frutto di 25 vittorie ottenute con 69 gol fatti, 19 subìti e ancora 4 partite da disputare. Sono numeri da campioni di Italia ma la Roma si è dovuta scontrare contro una Juventus che sta frantumando ogni record. Il rendimento dei biancon...
Fiorentina-Roma 0-1

IL MANCHESTER UNITED TORNA SU STROOTMAN

Secondo quanto riferito da repubblica.it, il Manchester United ha individuato in Kevin Strootman, nonostante l'infortunio...

MERCATO: ECCO DOVE INTERVENIRE

Si avvicina la fine della stagione e di conseguenza l'inizio del calciomercato, con una sessione che sarà davvero ...

ESCLUSIVA VG - AG. DODÒ: "C'È CHI PARLA SENZA SAPERE NULLA MA LUI HA RISPOSTO SUL CAMPO"

Si è parlato molto della prestazione di Adem Ljajic contro l'Atalanta ma c'era anche un altro giocatore sotto ...

ROMA-ATALANTA, L'ESULTANZA DELLA SUD! VIDEO!

Vocegiallorossa.it vi propone le due esultanze della curva Sud ai gol di Taddei e Ljajic, le prime due reti che stanno d...

ROMA – UDINESE 1984: SEGNA EDINHO E POI ROMA – SHOW CON FALCAO, CEREZO, CONTI E DI BARTOLOMEI, 4-1

Falcao illumina il gioco, Cerezo inesauribile, Conti si beve gli avversari e capitan Di Bartolomei scaglia sassate su punizio...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 Aprile 2014.
 
Juventus 90
 
Roma 82
 
Napoli 68
 
Fiorentina 58
 
Inter 56
 
Parma 51
 
Milan 51
 
Torino 49
 
Lazio 49
 
Hellas Verona 49
 
Atalanta 46
 
Sampdoria 41
 
Genoa 39
 
Udinese 39
 
Cagliari 36
 
Chievo Verona 30
 
Sassuolo 28
 
Bologna 28
 
Livorno 25
 
Catania 23

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy