ESTADIO DE LA CERAMICA - Sansone: "Sarà uno spettacolo. La Roma è migliorata molto in difesa. Pellegrini ha un grande futuro. Può far bene in giallorosso". VIDEO!

 di Luca d'Alessandro Twitter:   articolo letto 15857 volte
Fonte: dall'inviato a Vila-Real Alessandro Carducci
© foto di Federico De Luca
ESTADIO DE LA CERAMICA - Sansone: "Sarà uno spettacolo. La Roma è migliorata molto in difesa. Pellegrini ha un grande futuro. Può far bene in giallorosso". VIDEO!

Allo Estadio de la Ceramica si è tenuta la conferenza stampa alla vigilia del match di Europa League tra Villarreal e Roma. Queste le parole dell'attaccante dei sottomarini gialli, Sansone:

 

Che sensazioni hai per la gara?
"Abbiamo buone sensazioni, faremo la nostra solita buona partita, come facciamo contro tutti, non solo contro squadre come il Real Madrid o il Barcellona. Daremo il 100% domani". 

Che gara ti aspetti?
"Conosco bene la Roma, penso che sia una squadra forte. Sono migliorati nella fase difensiva. Anche noi siamo forti e sarà una gara equilibrata, un bello spettacolo". 

Domanda di Vocegiallorossa.it - Percentuali del passaggio del turno? Pellegrini tuo ex compagno è pronto per la Roma?
"Non ci sono percentuali, non si sa chi può passare. Lorenzo è un grande giocatore per il futuro e credo che possa giocare nella Roma". 

Mancanza di gol un problema?
"Ci mancano, è vero, ma difendiamo bene, il gol arriverà. Sono positivo". 

A che squadra spagnola può essere paragonata la Roma?
"Al Siviglia o all'Atletico Madrid"

Non hai paura della Roma?
"Non ho paura di nessuna squadra. Alla fine siamo 11 contro 11 e chiunque può vincere". 

Domande per Escribá:

Come sta la squadra?
"Sta molto bene. Sono tutti disponibili e gli 11 che giocheranno saranno i migliori per domani". 

Tutti disponibili come vedi il ritorno di Soldado?
"Avevo bisogno di un suo segnale. È molto importante per noi. Se non dovesse giocare domani, potrebbe giocare domenica o a Roma". 

Tatticamente che gara sarà?
"La Roma è migliorata tantissimo in difesa però non rinuncia mai ad attaccare. Noi proveremo a essere noi stessi, a segnare, ad andare in attacco. Dovremmo fare molto attenzione alle punizioni e alla velocità delle fasce della Roma". 

Di nuovo una squadra italiana?
"Storicamente contro le squadre italiane abbiamo una statistica favorevole, ma non vuol dire nulla. Non dobbiamo commettere errori nelle zone pericolose del campo". 

Vista la gara di ieri del PSG contro il Barcellona. Vuole più dall'ambiente?
"Non mi piace chiedere ai tifosi, bisogna dare. Sono sicuro che domani daranno il 100%. La gara di domani è molto importante". 

Di nuovo una sorteggio sfortunato?
"La Roma non è la rivale che avrei voluto, se mi avessi chiesto le tre-quattro squadre da non prendere, avrei detto la Roma". 

Totti è l'unico superstite della gara tra Villarreal e Roma di 13 anni fa:
"Totti per la sua età non sta giocando molto. Ovunque va viene rispettato. Ero all'Olimpico a vedere il match della Roma e già da quando ha iniziato il riscaldamento l'ambiente cambia".