VERSIONE MOBILE
tmw
 Domenica 23 Novembre 2014
ALTRE NOTIZIE
  VS  
CSKA Mosca   Roma
[ Precedenti ]
ALTRE NOTIZIE

Marcello Lippi: "Totti? Un monumento del calcio"

03.05.2011 16:56 di Giulia Spiniello  articolo letto 2246 volte
Fonte: Radio Toscana
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Marcello Lippi, intervistato da Radio Toscana, cparla del Milan prossimo campione d'Italia. "Penso che sia uno scudetto meritato, di una squadra che lo ha voluto e cercato. Ha fatto cose importanti sia nel mercato estivo che in quello di gennaio, sapendo che gli ultimi arrivi non avrebbero potuto giocare in Champions League. Il Milan voleva fortemente il campionato e lo ha ottenuto con la bravura dell'allenatore, complimenti a loro. Ho gia' detto che mi rivedo un po' in Allegri, quando anche io, allora 46enne, arrivai alla Juve con tanto entusiasmo, tanta determinazione, coraggio e spregiudicatezza e riuscii a trasmettere tutto questo ai giocatori, cosi' come ha fatto lui. Complimenti anche al Napoli che ha fatto un campionato strepitoso, alla Lazio che ha fatto benissimo tutto l'anno, all'Udinese strepitosa con i suoi gioielli, insomma ce ne sono tante di squadre. Con la vittoria di ieri anche la Juventus e' tornata in corsa per la lotta a un posto in Champions League. Adesso mancano tre partite, queste 4 squadre se la giocheranno. Totti ha superato Baggio? Parliamo di due monumenti del nostro calcio, ci metterei dentro anche Alessandro Del Piero. Non ce ne sono piu' tanti giocatori di questo calibro, ormai si contano sulle dita di una mano. Mi piace giocare un po' con i numeri e a questo 206 di Totti, per lo meno per questa settimana, ci aggiungerei uno zero e farlo diventare cosi' 2006, l'anno in cui abbiamo vinto il Mondiale in Germania. Lui nonostante non fosse al 100 per cento ci ha dato comunque una grandissima mano. Qualche giocatore con queste caratteristiche c'e'. Per esempio Giovinco tra gli italiani. Poi penso a Pastore che ha qualita' interessanti, che possono esplodere. Un altro è Jovetic, che ha gia' pagato un dazio importante alla sfortuna. Se d'ora in avanti non avra' problemi e' un calciatore che puo' diventare molto forte". 
 


Altre notizie - Altre notizie
Altre notizie
 

FORTUNA E SFORTUNA SI MESCOLANO MA LA ROMA ESCE INDENNE DA BERGAMO. ORA LA MISSION IMPOSSIBLE

Fortuna e sfortuna si sono alternate, quasi mescolate con sapienza e un pizzico di malizia. La Roma esce indenne da Bergamo e torna a casa con tre punti pesantissimi. La squadra di Colantuono spaventa i giallorossi segnando praticamente subito e sfiorando, poco dopo, il raddoppio...
Roma-Torino 3-0

ESCLUSIVA VG - VILLA STUART, PROF. POMPUCCI: "CASTAN? ECCO COS'È IL CAVERNOMA E LA TEMPISTICA PER IL RECUPERO"

“Il cavernoma non ha alternative che non sia l'intervento neurochirurgico, non ci sono farmaci o terapie...

KEVIN STROOTMAN TORNA IN CAMPO, IL BOATO DELL'OLIMPICO. VIDEO!

Non solo convocazione, ma anche ritorno in campo per Kevin Strootman, salutato dal boato dell'Olimpico.

MANCHESTER UNITED E BAYERN MONACO LAVORANO ALLO SCAMBIO HERRERA-SHAQIRI

Secondo quanto riportato dal Daily Express il Manchester United starebbe lavorando ad un accordo con il Bayern Monaco per lo...

ASSESSORE CAUDO: "L'AREA DELLO STADIO NON È A RISCHIO"

L’assessore Giovanni Caudo ha parlato ai microfoni di Radio Radio: “Preoccupazioni fondate? Tutte le obiezioni...

ATALANTA – ROMA 1937: 0-2 PREVALE LA ROMA NELLA PRIMA ASSOLUTA TRA LE DUE COMPAGINI

La Roma si aggiudica il primo storico scontro con i nerazzurri bergamaschi. Gara che si tinge di giallorosso dopo neanche due...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 Novembre 2014.
 
Juventus (1) 31
 
Roma (1) 28
 
Napoli 21
 
Sampdoria 20
 
Lazio (1) 19
 
Genoa 19
 
Milan 17
 
Udinese 17
 
Inter 16
 
Hellas Verona 14
 
Fiorentina 13
 
Palermo 13
 
Torino 12
 
Sassuolo 12
 
Cagliari 10
 
Empoli 10
 
Atalanta (1) 10
 
Chievo Verona 8
 
Cesena 7
 
Parma 6

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.