Castagner: "Luis Enrique non ha avuto miglioramenti, certe cose in campo non si possono vedere"

 di Yuri Dell'Aquila  articolo letto 1457 volte
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Alberto Fornasari
Castagner: "Luis Enrique non ha avuto miglioramenti, certe cose in campo non si possono vedere"

Ilario Castagner ha commentato, intervistato da Tuttomercatoweb.com, quelli che sono i rumors sul futuro di Massimiliano Allegri e Luis Enrique, entrambi sulla graticola in un momento delicato per il calcio italiano.

Prima il Milan: Allegri, adesso, sembra rischiare.
"Mi sembra assurdo discutere Allegri: bisogna riconoscere al tecnico anche le difficoltà che ha avuto in questo periodo, le tante assenze. I conti li farei alla fine, non certo adesso".

Esente da colpe, dunque?
"Qualche colpa può averla, ma nel calderone ci devono stare tutti quanti. Il problema più grosso credo siano state le tante assenze. La difesa soffre l'assenza del migliore del mondo, di Thiago Silva, non credo sia esclusivamente colpa di Allegri".

Di Luis Enrique, invece, cosa pensa?
"Ho un parere completamente diverso: i difetti che c'erano a ottobre, in fase di non possesso, sono gli stessi di adesso. Miglioramenti non ve ne sono stati e, seppur ci siano state tante assenze, non si è vista la mano dell'allenatore. Contro il Novara, nella gara finita 5-2, i giallorossi alla fine del primo tempo ha concesso cinque occasioni agli ospiti: è troppo facile per gli avversari attaccare, il portiere è sempre a rischio d'espulsione. Certe cose non si possono vedere".